venerdì 12 dicembre 2014

Recensione Obsidian di Jennifer L. Armentrout

Titolo: Obsidian
Titolo Originale: Obsidian
Autrice: Jennifer L. Armentrout
Serie: Lux #1
Protagonisti: Daemon Black, Katy Swartz
Ambientazione: West Viriginia (USA)
Editore: Giunti
Data di uscita: 26 giungo 2013
Livello di sensualità: Soft
Punto di vista: Prima Persona (Katy)

Trama: E se l’amore viaggiasse alla velocità della luce?
Katy, una book blogger diciassettenne,
si è appena trasferita in un paesino soporifero del West Virginia, rassegnandosi a una noiosa vita di provincia. Noiosa finché non incrocia gli occhi verdissimi e il fisico da urlo del suo giovane vicino di casa: Daemon Black è la quintessenza della perfezione. Poi quell’incredibile visione apre bocca: arrogante, insopportabile, testardo e antipatico. Fra i due è odio a prima vista. Ma un giorno Daemon salva Katy da un’inspiegabile aggressione, bloccando il tempo con... un flusso sprigionato dalle sue mani. Sì, il ragazzo della porta accanto è un alieno. Un alieno bellissimo invischiato in una faida galattica, e ora anche Katy, senza volerlo, c’è dentro fino al collo. L’unico modo per sopravvivere è stare incollata a Daemon. Sempre che lei non lo uccida prima...

La pagina della Casa Editrice
Sito ufficiale di Jennifer L. Armentrout
La discussione su Romance Forum

La recensione di Alice:
Questo primo romanzo della Armentrout mi ha conquistata con il suo stile di scrittura fresco e frizzante.

Katy è una ragazza di diciassette anni in cui è facile identificarsi: ama i libri (ha infatti un proprio blog in cui scrive recensioni! Vi suona familiare?), se la cava con lo studio senza essere un genio, è carina ma non una bellezza mozzafiato. Ma soprattutto è divertente. Adoro i personaggi originali, ironici e sfrontati. Katy ha una linguaccia biforcuta e i suoi battibecchi ad alto livello ormonale con Daemon sono la parte che ho apprezzato di più nel romanzo.

Daemon è il vicino di casa per il quale ogni ragazza dai 12 agli 82 anni pagherebbe oro per avere. Vogliamo sbavare tutte insieme in compagnia? Ecco l’estratto del loro primo incontro:
“Dall’altra parte si udirono dei passi pesanti, poi la porta si spalancò e mi ritrovai davanti un petto ampio e muscoloso. E nudo. Abbassai lo sguardo e rimasi... senza fiato. Quel ragazzo aveva addominali pazzeschi. Perfetti. Di quelli che ti fanno venire voglia di allungare una mano. Non me lo sarei mai aspettata da un ragazzo di diciassette anni, ovvero l’età che credevo avesse, ma non osavo lamentarmi. Né parlare. Guardavo e basta. Quando finalmente riuscii a sollevare lo sguardo, vidi un paio di zigomi alti e, nascosti da ciglia lunghe e folte, due occhi che mi fissavano.”
Occhi che vi avviso, sono verdi che più verdi non si può.

Questa meraviglia aliena ha però qualche difettuccio: è maleducato, arrogante e con la puzza sotto il naso. Eh sì, perché per lui gli umani sono inutili esseri inferiori. Fin dal primo momento tratterà male e terrà a distanza la nostra piccola ma agguerritissima Katy. Ben presto le cose si scalderanno e la Armentrout è un vero genio nel far alzare la temperatura di una stanza con poco più di qualche bacio.

Consigliato a chi vuole una lettura leggera e divertente, una trama avvincente ma semplice e una storia d’amore condita di bisticci e ormoni in abbondanza.


Il booktrailer 


2 commenti:

  1. L'ho letto anche io da poco! :D Di sicuro proseguirò con la serie *_*

    RispondiElimina
  2. Io l'ho letto appena uscito e non ricordo nulla......devo rileggerlo......

    RispondiElimina