martedì 24 marzo 2015

Dalla libreria al cinema: John Green è il nuovo Nicholas Sparks, ma non diteglielo!


Locandina del film

Cover libro edizione Rizzoli
Eh sì, John Green continua a sfornare libri di successo uno dietro l'altro. Ma quando un libro raggiunge davvero il successo? Ovvio, quando ne traggono un film. Nicholas Sparks insegna. Green ha raggiunto l'apice del successo con la trasposizione cinematografica del suo già noto Colpa delle stelle. 
Un romanzo intenso, che racconta uno degli amori più belli e sfortunati della storia della letteratura, "un amore avversato dalle stelle", da qui il titolo. 
Il film è stato per settimane al primo posto nei box office USA, incassando complessivamente più di 305 milioni di dollari. Sull'onda del successo, sono stati acquistati i diritti per produrre i film basati su altri due romanzi di Green: Città di Carta e Cercando Alaska.

La metafora di Augustus
Ma andiamo con ordine. Colpa delle stelle, per chi ancora non lo sapesse (ma davvero c'è ancora qualcuno che non lo sa? rimediate!), parla di Hazel, che a soli sedici anni deve affrontare un presente molto difficile: ha il cancro ed è consapevole di non avere una vita lunga e felice davanti. Ma non per questo si dispera o scrive assurde liste con le cose più folli da sperimentare prima di morire. E' una ragazza matura, con la testa sulle spalle, che affronta con coraggio e una buona dose di autoironia il suo destino. 
Ma sempre il destino le fa incontrate Augustus. Quanto ho amato Gus! Ha diciotto anni e lui il cancro l'ha sconfitto, nella battaglia ha perso un pezzetto di sé, ma è contento dello scambio. E' un personaggio incredibilmente positivo, solare, ironico e intelligente. Quello che ha passato l'ha portato a fare riflessioni profonde e a raggiungere solide convinzioni. Per questo se ne va in giro con una sigaretta tra le labbra, ma senza accenderla, perché è una metafora! 
Sue sono le parole di una delle lettere d'amore più belle che abbia mai letto, ve ne riporto un pezzetto:
Curiosità: la panchina di questa scena
è stata rubata da qualche fan!

"Cos'altro dire? E' così bella. Non ti stanchi mai di guardarla. Non ti preoccupi se è più intelligente di te: lo sai che lo è. E' divertente senza essere mai cattiva. Io la amo. Sono così fortunato ad amarla, Von Houten. Non puoi scegliere di essere ferito in questo mondo, vecchio mio, ma hai qualche possibilità di scegliere da chi farti ferire. A me piacciono le mie scelte. Spero che a lei piacciano le sue." 

Il pericolo che il film diventasse una tragedia strappalacrime era alto, ma il regista (Josh Boone) e gli sceneggiatori (Michael H. Weber, Scott Neustadter) sono stati all'altezza delle aspettative dei fans di tutto il mondo, mantenendo la storia originale praticamente intatta e riportando integralmente alcune delle battute più amate. Anche il cast è stato all'altezza. Hazel è stata interpretata da una credibile Shailene Woodley, August da un meravigliosamente inteso Ansel Elgort, una vera rivelazione.

Cover libro edizione originale
Locandina film
Città di Carta è una storia d'amore completamente diversa da quella di Hazel e Augustus. Parla dell'amore del tranquillo e solitario Quentin per l'eccentrica e vivace Margo, che una notte pensa bene di scomparire nel nulla. A Quentin non rimane altra scelta che partire per un viaggio on the road alla sua ricerca. 
Per questo film abbiamo già informazioni certe: gli sceneggiatori sono gli stessi di Colpa delle stelle, Scott Neustadter e Michael H. Weber, i quali hanno dimostrato di saper fare un ottimo lavoro, rispettando la storia originale e riportando le frasi più celebri praticamente identiche, per la gioia dei fans di tutto il mondo.
Quentin sarà interpretato da Nat Wolff, che abbiamo già apprezzato proprio in Colpa delle stelle nei panni di Isaac, l'amico di Gus. Il ruolo di Margo è stato affidato a Cara Delevigne, attrice e modella che ha recitato in Anna Karenina. La data d'uscita prevista in America è il 24 luglio 2015, in Italia il 3 Settembre 2015.
“Stupendo, pieno di dialoghi deliziosamente intelligenti e
passaggi di eccezionale profondità” - VOYA

“Uno spaccato perfetto dell’adolescenza e del modo tutto
suo di innamorarsi” - Kirkus
“John Green è uno scrittore superbo” - Booklist


Cover libro edizione italiana
Cover libro edizione originale
Cercando Alaska è una storia diversa ancora, a Green non piace ripetersi, inventa storie sempre nuove ed originali. Questo libro più che d'amore, parla di amicizia, di cameratismo, di vita e di morte, ma soprattutto di speranza e si assoluzione. I protagonisti sono Miles, diligente e introverso, Chip detto anche Colonnello, intelligentissimo e brillante, e Alaska, la folle, vulcanica e disinibita Alaska. I diritti erano stati acquistati dalla Paramount già nel lontano 2005, ma è stato il successo di Colpa delle stelle, con i suoi incassi stellari, a dare il via alla produzione. Il cast è ancora top secret, ma gli sceneggiatori sono sempre gli stessi, della serie squadra che vince non si cambia. Il film sarà diretto da Sarah Polley e l'uscita è prevista per l'estate del 2016.

Ecco il trailer ufficiale:

Nessun commento:

Posta un commento