giovedì 14 aprile 2016

Recensione Ovunque con te di Katie McGarry
Serie Thunder Road #1


Titolo: Ovunque con te
Titolo originale: Nowhere But Here
Autore: Katie McGarry
Serie: Thunder Road #1
Editore: Harper Collins Italia
Data di pubblicazione: 14 Aprile 2016
Pagine: 392

Trama: Emily ha 17 anni ed è felice della propria vita così com'è. Certo, non può negare di essere curiosa riguardo al suo padre biologico, quello che ha preferito unirsi a un club di motociclisti - il Regno del Terrore - piuttosto che essere genitore. Quando però una timida visita si trasforma in una lunga vacanza estiva tra parenti che non sapeva di avere, una cosa le è chiara: niente è come sembra. Il club, suo padre, e nemmeno Oz, un ragazzo che ti ipnotizza con i suoi occhi blu e che può aiutarla a capire quella vita. Oz desidera una cosa sola: unirsi al Regno del Terrore. Loro sono quelli buoni. Proteggono la gente. Loro sono... una famiglia. Mentre Emily è in città, Oz glielo dimostrerà. Così, quando il padre di lei gli chiede di tenerla al sicuro da una banda rivale con un conto da regolare, per Oz è un sogno che diventa realtà. Quello che non sa è che Emily potrebbe infrangerlo, quel sogno.

Recensione: 

Prima di tutto ringrazio la Harper Collins Italia per avermi mandato questo romanzo in anteprima. Katie McGarry è una delle mie autrici preferite e quando ho saputo che la HC aveva comprato i diritti per questa serie ho letteralmente esultato con un coro da stadio. Secondo voi ne sono rimasta delusa? Assolutamente no! Già dall'incipit ho capito che questo libro sarebbe stato qualcosa di folle, leggere per credere:
I tre momenti peggiori della mia vita: conoscere il mio padre biologico a dieci anni; rompermi il braccio in tre punti quando ne avevo nove; cadere in un fosso e restarci intrappolata per tutta la notte assieme a un cadavere a otto.
Sì, avete letto bene. Un cadavere. In un fosso. Tutta la notte. Possiamo stupirci che Emily abbia paura anche della propria ombra, sia vagamente ansiosa e ricerchi sicurezza nella routine e nei luoghi familiari? Se poi all'equazione aggiungiamo una madre che le ha sempre fatto pensare che il Kentucky sia la porta d'ingresso per l'inferno, potete immaginare in che condizione emotiva si trova questa povera ragazza quando deve partecipare al funerale di una nonna mai conosciuta, circondata da uomini vestiti di pelle e ricoperti di tatuaggi, che fanno parte del club di motociclisti chiamato Reign of Terror, di cui il suo stesso padre biologico fa parte. Diciamo che è un attimino nervosa? Diciamolo pure. Emily è un po' più che un attimino nervosa. E' a un passo da un attacco di panico.

Per circostanze che non vi sto a spiegare e che rimarranno avvolte in un alone di mistero per buona parte del romanzo, Emily sarà costretta a rimanere in Kentucky insieme a persone che per lei sono praticamente dei perfetti sconosciuti, compreso Eli, il quale sarà pure suo padre biologico sulla carta, ma per lei non è altro che un uomo che ha incontrato per la prima volta a dieci anni e che vede per qualche giorno tutte le estati da allora. Ora ne ha diciassette, di anni, e vorrebbe essere ovunque tranne che lì. Il pericolo le aleggia attorno e tutto ciò che vede va a cozzare contro ciò che lei ha sempre ritenuto normale. Non riesce a fare a meno di giudicare quello che vede. Non riesce a comprendere cosa significa far parte di un club motociclistico, per lei non sono altro che balordi mezzi delinquenti, uomini violenti e a un passo dalla galera.

Sarà Oz ad aprirle gli occhi. E' attrazione a prima vista: lui è bellissimo, moro, alto e muscoloso, occhi azzurri e un sorriso che ti fa tremare le ginocchia. Emily ha diciassette anni, un'ottima vista e degli ormoni in perfetta salute. Come pensate che si metteranno le cose quando Oz dovrà, in buona sostanza, farle da guardia del corpo per proteggerla da una banda rivale? Ve lo dico io: le cose si faranno calde, moooolto calde.

Ma la storia è molto più di questo: fin dall'inizio si capisce che un grande segreto è sempre stato nascosto con grande cura dai genitori di Emily, qualcosa di enorme e potenzialmente distruttivo. Qualcosa che ora è tornato a farsi vivo e rischia di far saltare in aria quello che per Oz è il suo mondo, la sua famiglia, tutto ciò che ha di più caro al mondo. Ma i segreti possono davvero portare a qualcosa di buono? Oppure è vero, come disse qualcuno di molto saggio, che la verità rende liberi?

Ancora una volta ho ritrovato con enorme piacere lo stile fluido, scorrevole, divertente ma intenso della McGarry. I suoi personaggi sono perfettamente coerenti e credibili, le emozioni scorrono attraverso le pagine direttamente dentro il lettore. Questo libro inizia un po' in sordina, ma poi è tutto un crescendo di rivelazioni, di tensione, di sentimenti. Di tutto quello che desidero trovare in un libro: ho riso, mi sono commossa e mi sono innamorata insieme ai protagonisti. Ho fatto quasi le tre per finirlo, dovevo assolutamente scoprire come andava a finire. C'è una controindicazione... non vedo l'ora di tornare a leggere di questa straordinaria famiglia allargata, in cui la lealtà e il rispetto sono legge. Non vedo l'ora di leggere di Razor.
Quattro stelle e mezza

La serie Thunder Road è per ora così composta:

1. Nowhere But Here - Ovunque con te











2. Walk the Edge - I due lati dell'amore (di prossima pubblicazione per Harper Collins Italia)

Trama: Smart. Responsible. That's seventeen-year-old Breanna's role in her large family, and heaven forbid she put a toe out of line. Until one night of shockingly un-Breanna-like behavior puts her into a vicious cyber-bully's line of fire—and brings fellow senior Thomas "Razor" Turner into her life. 
Razor lives for the Reign of Terror motorcycle club, and good girls like Breanna just don't belong. But when he learns she's being blackmailed over a compromising picture of the two of them—a picture that turns one unexpected and beautiful moment into ugliness—he knows it's time to step outside the rules. 
And so they make a pact: he'll help her track down her blackmailer, and in return she'll help him seek answers to the mystery that's haunted him—one that not even his club brothers have been willing to discuss. But the more time they spend together, the more their feelings grow. And suddenly they're both walking the edge of discovering who they really are, what they want, and where they're going from here. 


8 commenti:

  1. La McGarry mi piace! Ma quanto erano teneri Echo e Noah in Oltre i Limiti???

    RispondiElimina
  2. Vero Sivia, Noah con i suoi fratellini... *__*
    Ma anche Emily e Oz sono tenerissimi, anche se Oz si offenderebbe a morte se osassimo dirglielo. ^_^

    RispondiElimina
  3. Ciao Ali! Come sai non ho ancora letto nulla di quest'autrice, però mi hai convinto. E poi qui ci sono i bikers (i bikers! *.*) e Oz sembra sapere il fatto suo, eheh ^^

    RispondiElimina
  4. Ciao Rosa! Sì sì, Oz sa il fatto suo eccome! Vedrai che quest'autrice ti conquisterà.

    RispondiElimina
  5. Quest'autrice mi ha conquistato con Echo e Noah e quindi sono molto curiosa di leggere questo libro

    RispondiElimina
  6. Secondo me ti conquisteranno anche Emily e Oz, in modo diverso, ma arrivano al cuore anche loro. Ho altissime aspettative sul secondo! Razon è un personaggio da prendere con le pinze!

    RispondiElimina
  7. È il primo libro che leggo della McGarry e devo dire che non mi ha per niente delusa. È stato appassionante mi ha preso fin dall'inizio ed è stato bello bello bello e tanto commovente.. Poverina Emily, come faceva a non essere terrorizzata quando intorno ti ritrovi un gruppo pieno di omoni in moto, giacca di pelle e coltelli e pistole nelle fondine? Io sarei scappata a gambe levate. È proprio lo scoprire il suo coraggio dove arrivava che mi ha spinta a non staccarmi dal libro.. E poi Oz!!! Insomma è un figo della madonna... Be io già non vedo l'ora che continui la serie. Spero non ci facciano aspettare tanto.. :)

    RispondiElimina
  8. @Mariannina del mio cuore! Ogni volta che leggo un tuo commento sono tanto felice. *__* Se ti è piaciuto devi assolutamente recuperare l'altra serie pubblicata dalla DeA. ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...