mercoledì 6 luglio 2016

Recensione Fai il tuo gioco di Sagara Lux

Titolo: Fai il tuo gioco
Autrice: Sagara Lux
Serie: NO
Genere: CT - Erotic Romance
Editore: Rizzoli  (collana You Feel) - solo ebook
Data uscita: 01 luglio 2016
Pagine: 94
Punto di vista: prima persona alternata
Livello di sensualità: medio-alta


Trama: Corinne sta sorseggiando un drink nel lounge bar del Bellagio quando viene avvicinata da un uomo. Quella sera ha vinto molto al tavolo di Black Jack, e l’euforia e l’alcol la rendono audace. Si diverte a provocare gli uomini, ma Ryan non è come gli altri: prima che possa capire cosa stia accadendo, Corinne viene spinta in una stanza per un interrogatorio. Ryan Mill è un controller che lavora per il casinò. Corinne ha barato, deve restituire la vincita e andarsene. Ma Corinne è giovane e sfacciata, ha i capelli rosa, un corpo piccolo e sensuale e una carica erotica esplosiva: azzarda una controproposta, e Ryan non sa tirarsi indietro. Tra una canzone di Elvis e un gioco di prestigio, segreti per cui rischiare la morte e incontri bollenti, la vita di Corinne diverrà la posta in gioco di una pericolosa scommessa. Finché Ryan sarà costretto a smettere di bluffare e a scoprire tutte le sue carte.Un romanzo appassionante e sfavillante come le mille luci di Las Vegas. Una scommessa sensuale in cui la posta in gioco è altissima: il cuore.

Recensione di Alice:
Finalmente sono riuscita a leggere anch'io qualcosa di Sagara Lux, dopo che Estelle me ne ha parlato bene ad ogni sua singola uscita. Ma di iniziare una nuova serie, tra l'altro a sfumature dark, proprio non me la sentivo. Quindi ho colto l'occasione al volo con questa uscita: un romanzo breve, poco meno di cento pagine, autoconclusivo e con una trama accattivante. Non potevo lasciarmelo scappare. E ho fatto bene!

La storia inizia senza tanti preamboli: Corinne ha sbancato al tavolo del Black Jack e si sta godendo il momento al bancone del bar. Ma il controller del casinò, Ryan Miller, non le lascia un attimo di serenità. La preleva e la mette all'angolo, sia fisicamente che metaforicamente.

Ammetto che Corinne non ha riscosso immediatamente le mie simpatie, mi sembrava la solita protagonista un po' sciocca che si comporta come una ragazzina capricciosa e immatura. Anche Ryan pensa lo stesso, ma entrambi ci rendiamo conto ben presto di essere stati ingannati. Corinne è una piccola volpe dai capelli rosa e ce l'ha fatta sotto il naso. Ma come ogni uomo che si rispetti, Ryan non è disposto a lasciar correre ed è deciso ad avere l'ultima parola con quella ragazzina insolente. Ci riuscirà?

Lo svolgimento della storia è accurato e ben misurato, non sembra di avere a che fare con un romanzo così breve. Gli avvenimenti non sono affrettati e quando si inserisce una vena spiccatamente suspense le cose si fanno davvero intriganti. Il mood del romanzo è erotico, ma è un erotismo soft ed elegante, sensuale ma mai eccessivo, anche perché è accompagnato da una buona caratterizzazione dei personaggi.
"Ryan si comportò esattamente come speravo. Non cedette alla tentazione di alzarsi o di toccarmi; al contrario si distese meglio sul divano e mi guardò in attesa di capire quale sarebbe stata la mia prossima mossa. Il gioco era tutto lì. Uno di noi puntava qualcosa, l'altro rilanciava. Era come una partita a poker, e ora toccava a me."
Se devo trovare un difetto in questo romanzo, a parte una lieve antipatia per la protagonista, è nella parte finale, dove si sente che l'autrice ha dovuto un tagliare corto per rispettare la lunghezza imposta da questa collana, ma devo dire che è comunque soddisfacente e ho letto finali ben più affrettati in romanzi molto più lunghi. Penso che fosse umanamente impossibile fare di meglio con il numero di pagine a disposizione, anche perché la trama non è poi così semplice e lineare, ma riserva diverse sorprese e colpi di scena. 

Consiglio questo romanzo a chi ha voglia di una lettura breve ma completa, ben scritta e ben costruita, con personaggi tridimensionali e affascinanti, e condita con abbondante azione e sensualità. 
Quattro stelle

8 commenti:

  1. Ciao Alice, ho appena pubblicato anch'io questa recensione, e indovina? ancora una volta la pensiamo all'incirca allo stesso modo, anche se io non ho provato antipatia per la protagonista :)
    Lo stile di Sagara è sempre molto intrigante e accurato, se non ho capito male non sei un amante del dark romance e quindi non hai letto i suoi romanzi precedenti, ma il suo stile affascinante non ha per niente risentito della brevità del romanzo ;)

    RispondiElimina
  2. Ciao Frency! Sai che mi viene da ridere? Perché non solo abbiamo gli stessi (quasi) gusti, ma leggiamo anche gli stessi libri in contemporanea. Ahahahahah! Dobbiamo metterci d'accordo per non pubblicare le recensioni negli stessi giorni. X°°°D

    RispondiElimina
  3. Ho letto entrambe le recensioni, davvero infinite grazie a tutte <3
    Faccio molta fatica a scrivere con un limite di battute perchè amo le trame intricate e mi piace dare rilievo a tutti i personaggi, però per Fai il tuo gioco mi sono fatta trascinare da Ryan e Corinne e ho deciso di tentare qualcosa di nuovo :)
    Non so se posso dirlo, ma mi sono divertita come non mai a parlare di Corinne perchè mi somiglia tanto per tante cose!
    In fondo in fondo, però, siamo entrambe buone...
    Un abbraccio, grazie ancora per avermi letto, Sag ;)

    RispondiElimina
  4. L'esperimento è riuscito per quanto mi riguarda! XD
    Per Corinne... se ti assomiglia allora ho fatto una gaffe paurosa! Ahahahahah!
    Alla prossima Sagara! :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Alice,
    devo dire che il tuo consiglio alla fine lettura breve ma completa, ben scritta e ben costruita mi ha convinta ancora di più. L'ho visto in giro il libro ma non ero ancora sicura, dopo la tua recensione lo sono quindi molte grazie

    RispondiElimina
  6. Ah ah ah, tranquilla Alice, io sono un pochino più mitigata ;)
    Grazie Susy, spero che avrai occasione di leggermi e, se ti va, di farmi sapere se la storia ti è piaciuta!

    RispondiElimina
  7. Ciao Ali! Sono veramente felice che tu abbia finalmente letto qualcosa di Sagara e che ti sia piaciuta soprattutto! :D Ho adorato veramente tanto Fai il tuo gioco, però a differenza tua, Corinne mi è piaciuta molto come protagonista, mentre per il finale sono d'accordo, si sente che l'autrice si è limitata... ma noi speriamo in un seguito *.*

    RispondiElimina
  8. Ciao Rosa! Eh sì, troppe serie da seguire... ormai quando trovo un autoconclusivo mi sembra di vedere un miraggio. Quindi ne ho approfittato alla grande per conoscere Sag. Ed è stato un bell'incontro. ;)

    RispondiElimina