venerdì 14 ottobre 2016

Recensione di Resisting the biker e Sopravvivere al biker di Cassie Alexandra
(The Biker Series #1 e #2)

Titolo: Resisting the Biker
Serie: The Biker Series #1
Autrice: Cassie Alexandra
Ambientazione: Jensen, Iowa (USA)
Genere: Romanzo erotico contemporaneo
Casa editrice: Babelcube Inc.
Data d'uscita: 10 Marzo 2016
Punto di vista: prima persona, POV alternato
Livello di sensualità: HOT

TRAMA: La studentessa ventunenne universitaria, Adriana Nikolas, non sa cosa fare con Raptor, il motociclista sexy che sembra ossessionato dal voler far sesso con lei. Figo o meno, fin dal primo incontro capisce che è pericoloso, sia dentro che fuori dal letto. Quello che vuole Raptor, Raptor lo avrà. Al momento vuole Adriana e farà tutto il necessario per rivendicarla come sua donna. Ma lei continua a resistergli, cosa a cui il Capitano di Viaggio dei Gold Vipers non è abituato. Arrogante, presuntuoso e testardo, Raptor accetta la sfida e si ritroverà ad avere più di quello che si aspettava. Nel frattempo, Schianto, il presidente dei Gold Vipers, cerca giustizia per lo stupro della figlia della sua Signora.

 Titolo: Sopravvivere al Biker
Titolo originale: Surviving the Biker 
Serie: The Biker Series #2
Autrice: Cassie Alexandra
Ambientazione: Jensen, Iowa (USA)
Genere: Romanzo erotico contemporaneo
Casa editrice: Babelcube Inc.
Data d'uscita: 11 Luglio 2016
Punto di vista: prima persona, POV alternato
Livello di sensualità: HOT

TRAMA: La storia di Adriana e Trevor continua. Adriana avrà il coraggio di lottare per il suo uomo? E Trevor prenderà le giuste decisioni in merito alle donne della sua vita? Poi … La guerra tra i Devil’s Rangers e i Gold Vipers arriva al culmine.


Recensione di Mara:
Oggi vi parlo della "Biker Series" una serie composta di sei volumi, ognuno incentrato sui diversi personaggi del mondo ideato da Cassie Alexandra. Ho letto i primi due volumi, "Resisting the Biker" e "Sopravvivere al Biker", che hanno come protagonisti Adriana e Trevor (Raptor); andiamo a conoscerli!

Ho scoperto questi libri dopo aver letto l’intervista che Cassie Alexandra ha gentilmente concesso al blog, quindi dopo aver visto queste favolose cover e aver letto che la serie parlava di motociclisti, potevo farmela scappare? Mi sono buttata e ho trovato una storia con del buon potenziale non fruttato completamente. Mi spiego meglio. 

I personaggi che fanno parte del mondo dei club di motociclismo sono ben descritti e tangibili, le loro dinamiche sono spiegate in maniera semplice e precisa per dar modo al lettore di apprendere velocemente questo stile di vita. Gli uomini che fanno parte dei Gold Vipers sono uomini d'onore, temprati dalla vita e legati da un forte spirito di fratellanza. Hanno le loro regole, il loro credo e il loro modo di farsi giustizia. Non sono criminali, rispettano le donne e se ne prendono cura nel momento in cui decidono di nominarle come proprie. Sono spericolati, sexy e incalliti donnaioli che però quando s'innamorano è per sempre

Le loro donne? Ci sono le prostitute di gruppo, ossia donne sempre ben disposte a soddisfare ogni loro bisogno e poi ci sono le cosiddette "Signore" (mogli), compagne di vita che li seguono e sostengono. Lo scenario è quindi costituito da bande rivali che lottano tra di loro poiché nutrite da un forte desiderio di vendetta, un mondo oscuro e violento, episodi dai toni crudi e realistici che però perdono d’intensità (soprattutto nel secondo libro) durante la narrazione, che si concentra maggiormente sul lato erotico, tralasciando così un'ambientazione lievemente thriller che, se fosse stata più sviluppata, avrebbe reso la storia molto più avvincente. 

La storia d’amore tra Adriana e Trevor è il perno centrale intorno a cui ruotano le vicende, il loro amore non brucia le tappe, ma nasce e cresce poco alla volta perché i loro mondi sono agli antipodi. 
Trevor è un ragazzo che all'inizio dell’adolescenza è stato abbandonato dai genitori e quindi costretto a vivere per strada fino a che Schianto, il presidente dei Gold Vipers, lo accoglie in casa propria crescendolo come un figlio. Ora è un uomo dallo spirito ribelle e un corpo da urlo che, uniti alla sfrontatezza e all'arroganza creano una personalità totalizzante

Adriana è una ragazza per bene, che ha sempre avuto una vita agiata. Vive con la madre che, dopo la morte del marito, è diventata a dir poco invadente, opprimendola e organizzarle la vita come se fosse ancora una bambina. Pur essendo cresciuta con infinito amore, Adriana non è una sprovveduta che ha paura della propria ombra, ma è una ragazza che sa quello che vuole, ha le idee chiare sul suo futuro e soprattutto, una volta accettati i sentimenti che prova nei confronti di Trevor, decide di lottare per il loro amore affrontando di petto ogni situazione. 

Devo, infatti, dar merito all'autrice per aver unito due personaggi con diversi stili di vita e convinzioni discordanti, che sono state in grado di guardare oltre le apparenze e gli stereotipi più comuni, facendosi trasportare solo ed esclusivamente dalle emozioni. 

Ho trovato inoltre un buon editing che, pur non essendo perfetto per via di un paio di ripetizioni e un piccolo numero di refusi, non danneggia la fluidità e la scorrevolezza della lettura. Sinceramente avrei preferito maggior suspense e meno situazioni surreali, per questi due romanzi che alla fin fine si sono rivelati delle piacevoli letture di puro intrattenimento, costituite da erotismo, in pizzico di romanticismo e un accenno di reale crudeltà. 
In conclusione, pur avendo trovato delle imperfezioni, sono rimasta affascinata da questo mondo tanto da attendere il prossimo libro (se tutto va bene dovrebbe uscire a Novembre) che avrà come protagonista Il Giudice (Jordan Steele), personaggio a dir poco interessante e misterioso, conosciuto in questi due primi capitoli. 

Tre stelle e mezza

Nessun commento:

Posta un commento