martedì 20 gennaio 2015

Recensione Dolce come il miele di J. Armentrout (Serie The Dark Elements #0.5)


Titolo: Dolce come il miele
Titolo Originale: Bitter Sweet Love
Autrice: Jennifer L. Armentrout
Serie: Dark elements #0.5
Protagonisti: Jasmine e Dez
Editore: Harlequin Mondadori
Data di uscita: 22 settembre 2014
Livello di sensualità: SOFT
Pagine: 114
Ambientazione: USA
Punto di vista: Jasmine 

Trama: Per Jasmine, Dez era stato molto più di una cotta adolescenziale. Per otto anni era stato il suo migliore amico, la persona con cui si confidava, tutto il suo mondo. Le aveva promesso che sarebbero stati insieme per sempre... e poi l'aveva abbandonata senza una parola di spiegazione proprio quando suo padre aveva dato il consenso alla loro unione. Tre anni dopo, si ripresenta da lei come se niente fosse, pronto a riprendere la loro storia da dove si era interrotta. Ma Jas non ci sta. Non vuole soffrire ancora. E così pone delle condizioni. Dez avrà sette giorni per guadagnarsi la sua fiducia e convincerla che sono fatti l'uno per l'altra. Sette giorni all'insegna di eccitanti pericoli e dolcissime tentazioni, per conquistare il suo cuore... o spezzarglielo di nuovo.

La pagina della Casa Editrice
Sito Ufficiale di Jennifer L. Armentrout
La discussione su Romance Forum

Recensione:

Ciao a tutti. Mi chiamo Alice. E sono una Armentrout-dipendente. Coro: Ciao Alice!

Sono monotematica, lo so, uccidetemi. Ma cosa ci posso fare se adoro, venero, idolatro questa donna? Dopo averla scoperta con la serie Lux, dopo averla ri-scoperta con lo pseudonimo di J. Lynn nell’NA, provate a immaginare la mia faccia quando ho letto che la Harlequin avrebbe pubblicato la sua serie Dark Elements. Più o meno la stessa di Indiana Jones quando trova il Santo Graal. Sono andata letteralmente giù di testa, sono corsa su Amazon e ho dato fondo agli ultimi euro sulla mia povera carta di credito. Da maniaca ordinata e razionale, ho ovviamente iniziato dal prequel. E’ un romanzo breve ma ottimamente costruito e assolutamente soddisfacente sotto tutti i punti di vista: trama, personaggi, stile e ormoni.

Veniamo introdotti in questo mondo pieno di creature sovrannaturali: gargoyle, angeli, demoni, con delle gerarchie e dei “compiti” ben precisi, un mondo alternativo originale e ben studiato. I protagonisti, Jasmine e Dez, sono due giovani Guardiani (gargoyle mutaforma) che si conoscono sin da piccoli e hanno un rapporto quasi simbiotico, fino a che Dez prende e se ne va, di punto in bianco. Quando torna, tre anni dopo, Jasmine non è esattamente lì che lo aspetta come Penelope al telaio. Perché oltre a uomini da sogno, la Armentrout è capace di creare anche donne con un carattere forte e indipendente. Jas è proprio così e il povero Dez dovrà sudare sette camicie per riconquistarla. I loro dialoghi sono divertentissimi e ad alto tasso ormonale. Un esempio?

«Tuo padre incute timore. Ho messo le braccia, le gambe e le palle...»

«Oh, mio Dio.» Risi. «Informazioni non necessarie, Dez.»
«Senti, devi sapere cosa c’è in ballo.» Lui mi strattonò il braccio, tirandomi in avanti. «Ho l’impressione che avrò bisogno delle mie...»
Mossi l’altra mano per colpirlo, ma lui prese anche quella. «Sicuro come l’oro che non ne avrai bisogno a breve.»
«Non sono d’accordo.» Uno sguardo malizioso balenò nei suoi occhi un secondo prima che lui mi facesse scendere dalla sedia e mi tirasse sulle proprie cosce. Mi cinse la vita, quando feci per divincolarmi. «Jas» sussurrò, «dovresti smetterla di agitarti.» Poi fece una pausa. «O forse no. Sono un po’ di parte, in effetti.»
Io mi immobilizzai, le mani sulle sue spalle, avvampando. «Sei terribile.»
«Sono un sacco di cose in questo momento.» Lui abbassò la testa verso la mia e inspirò profondamente. «E scommetto che riesci a immaginarne una o due...»
La mia bocca si inaridì e io non osai muovermi. Il brutto era che avrei voluto farlo, e quella consapevolezza mi fece prudere la pelle, che sembrava tesa all’inverosimile.
Il rapporto tra i due è dolcissimo, pieno di tenerezza e di coccole, ma anche di passione bruciante. E’ bellissimo vedere come Dez, con la sua dedizione e la sua determinazione, riesce ad abbattere tutte le difese di Jas. Verso la fine ci vengono presentati i tre personaggi che saranno i protagonisti di Caldo come il fuoco, il primo romanzo della serie. L’ho già letto e vi posso dire che il titolo è particolarmente azzeccato! A buon intenditore... Tra qualche giorno arriva la recensione!

Il mio voto è:

Nessun commento:

Posta un commento