giovedì 9 febbraio 2017

Book-Party: Recensione Onde di velluto di Chiara Venturelli
in libreria da oggi 9 febbraio 2017



Oggi si festeggia! 
Esce Onde di velluto, il secondo romanzo di Chiara Venturelli, scoperta dalla Centauria e scelta come apripista per la nuova e interessante collana Talent (mai nome fu più azzeccato!) con il suo Lezioni di seduzione, in cui ci ha fatto innamorare tutte del bell'attore sexy che risponde al nome di Jack. Riuscirà a replicare la magia con Alex? Secondo me sì... 
Ma questo è un party come si deve ed è ricco di contenuti speciali e regali! Venite a scoprirli. 


Titolo: Onde di velluto
Autrice: Chiara Venturelli
Editore: Centauria
Data di pubblicazione: 9 febbraio 2016
Genere: contemporary romance, new adult
Narrazione: terza persona, pov alterni
Livello di sensualità: basso

Trama: La  voce di Alex, morbida come il velluto, culla migliaia di persone ogni venerdì a mezzanotte, con il suo podcast in cui legge brevi racconti inviati dagli ascoltatori. Tra questi c’è Bianca, ventidue anni, una vita affollata e la passione per le parole. I loro due mondi, tra cui corre una distanza fatta di chilometri, di situazioni, di caratteri, si incontrano nello spazio di Binario 7, una storia inventata… Che non finisce lì. Perché in molti, sul sito di Alex, ne chiedono il seguito e lui stesso si accorge di essere rimasto avvinto: dal racconto e, più ancora, dalla sua misteriosa autrice, con cui comincia un fitto scambio di messaggi. Da qui a conoscersi e frequentarsi davvero, però, ci sono di mezzo non solo un viaggio in treno ma una famiglia di ristoratori, un ex in vena di intrighi, una vicina sexy, un lavoro notturno, svariate sessioni di esami universitari e le mille incomprensioni che la vita può seminare sulla strada di un amore a distanza, compresa una cerimonia in cui si sfiora la catastrofe…


IL BOOK PARY
Sul nostro blog vi riportiamo una mini-intervista fatta all'autrice sul soggetto che porta i nostri due protagonisti a conoscersi: il podcast e la radio in generale, segue poi la recensione del romanzo.
Ma i contenuti speciali non finiscono qui! Oltre al giveaway, sugli altri blog che partecipano al party potete trovare molto altro:


IL GIVEAWAY
Centauria ha messo a disposizione una copia cartacea da regalare a un fortunato tra di voi. 

Le regole sono solo due e semplicissime:
2) commentare uno dei post dei blog partecipanti al Book-Party

a Rafflecopter giveaway
CHIARA VENTURELLI RISPONDE...
Alice: Ammetto che prima di leggerlo nel tuo libro, non avevo idea di cosa fosse un podcast. Vuoi spiegarlo in poche parole per chi, come me, non ne ha mai sentito parlare? Hai dovuto fare delle ricerche sull’argomento?
Chiara: I podcast sono video o audio scaricabili o fruibili in streaming dal web. Avevo una vaga idea del loro utilizzo ma è stato proprio lo scorso anno che ne sono venuta maggiormente in contatto, cercando puntate di trasmissioni radio. Chiunque può crearne uno, con un minimo di attrezzattura, ed è proprio questa l’idea alla base del podcast Onde di velluto!

Alice: Personalmente ho sempre vissuto la lettura come qualcosa di intimo, un rapporto esclusivo tra me e le parole raccolte nelle pagine. Ammetto però che ha il suo fascino il pensiero di una piacevole voce maschile che quelle parole le interpreta e le sussurra al mio orecchio, soprattutto se è una voce come quella che hai descritto appartenere ad Alex. Ti va di raccontarci come ti è venuta l’idea di scrivere una storia con questo soggetto particolare?
Chiara: Durante la riscrittura di Lezioni di seduzione, ansia ed emozione mi tenevano spesso sveglia la notte, così ho cercato qualcosa che mi conciliasse il sonno e mi sono imbattuta nel canale YouTube di un ragazzo californiano che recitava script, ovvero possibili situazioni reali in cui lui si calava facendoci conoscere i pensieri e la voce del personaggio che interpretava al momento, senza mai farsi vedere in video oltretutto. Poi, con l’esperienza Talent ho conosciuto Parole Note (musica e poesia), in onda su Radio Capital, e me ne sono innamorata. Queste due scoperte mi hanno accompagnata per mesi e hanno “sedimentato” nella mia mente fino a creare Alex e la sua voce di velluto. Tra l’altro, ho sempre avuto un debole per le voci di attori e doppiatori!

Alice: In genere la radio viene comunemente associata solo ed esclusivamente alla musica, mentre è qualcosa di molto più ampio e offre una comunicazione su più livelli. Cosa rappresenta per te?
Chiara: Ammetto che, in gioventù, ascoltavo molto la radio ma poi l’ho un po’ abbandonata. Ho ricominciato lo scorso anno ad ascoltarla con assiduità, quando ho avuto l’onore di essere intervistata in diverse radio nazionali. Paradossalmente, preferisco i programmi e le interviste all’ascolto delle canzoni. La musica, ormai, possiamo sentirla ovunque con diverse applicazioni o sul web, quindi il plus delle radio sono proprio le trasmissioni che ci tengono compagnia e ci permettono di arricchire il nostro bagaglio culturale.

Recensione di Alice:
Quando ho preso in mano questo romanzo non sapevo bene cosa aspettarmi, perché Lezioni di seduzione l'ho visto nascere diversi anni fa e, si sa, con il tempo gli autori possono cambiare, evolversi e scrivere quindi qualcosa di molto diverso. Avevo quindi un po' paura di non riconoscere "Fallsofarc" in questa nuova storia, pur desiderando di vederla cresciuta come autrice. Già dai primi capitoli però ho capito che i miei timori erano infondati: in ogni pagina, in ogni riga, in ogni parola ho ritrovato quella dolcezza, quel candore, quel romanticismo delicato e quella semplicità che profuma di vita reale che per me hanno sempre contraddistinto questa giovane autrice

La storia inizia con Alex che registra il podcast settimanale del suo programma Onde di velluto, in cui con la sua voce morbida, calda e confortante come il velluto, appunto, legge i racconti che aspiranti scrittori gli inviano. Ogni settimana un racconto e un autore diverso, finché non legge Binario 7 e ne rimane incuriosito, così chiede al misterioso scrittore di mandargli il seguito: in via eccezionale, per la centesima registrazione del programma, farà uno strappo alla regola e leggerà un nuovo capitolo della stessa storia. Alex non sa che dietro il nickname Dreaming-in-white si nasconde una ragazza di ventidue anni con un bagaglio di insicurezze non indifferente, un bagaglio così ingombrante che quando Bianca legge i commenti critici alla sua storia, si tira indietro. Da questa situazione inizia uno scambio di email, che poi si trasforma in uno scambio di messaggi, che diventano telefonate e poi videochiamate. 
"L'ho trovata così, nascosta tra le pagine di un racconto che si è rivelato premonitore."
Alex e Bianca si avvicinano piano piano, un passo alla volta, iniziano a conoscersi e, complice forse la lontananza e il non conoscersi di persona, riescono a raccontarsi e a capirsi come con nessun'altro mai prima. Inizia a formarsi un legame profondo, condividono la loro quotidianità nonostante si trovino a chilometri di distanza l'uno dall'altra. Alex riesce a vincere la propria chiusura, inizia a lasciarsi andare, ad aprirsi, a sorridere di più; Bianca deve invece imparare a fidarsi nuovamente di un ragazzo e, soprattutto, deve riconquistare la propria autostima, così abituata ad essere la figlia perfetta, brava e invisibile, che è sempre pronta ad aiutare nel ristorante di famiglia senza lamentarsi, al contrario della sorella.

Alex e Bianca sono due ragazzi normali in cui è facile identificarsi, non ci sono gli stereotipi di cui ultimamente i libri sono zeppi. Alex non è un bad boy tatuato con più via vai nel suo letto che nella stazione Centrale di Milano, non si comporta da stronzo, non è ricco sfondato né ha qualche oscuro segreto che gli ha rovinato l'infanzia. Alex è un giovane uomo di ventisette anni, molto attraente e con una passione per la letteratura, a cui si dedica con devozione nel suo podcast, che rappresenta l'unica luce in un momento della sua vita in cui tutto è statico e oscuro, in cui il suo futuro è incerto e il presente è insoddisfacente. Anche Bianca non è la solita brava ragazza vergine, ha avuto le sue storie anche se non sono finite bene e non è perfetta, ha i suoi difetti e le sue debolezze.

Quando finalmente si vedranno di persona inizieranno a sorgere i primi problemi. Se la distanza poteva averli illusi di coltivare una semplice amicizia, la vicinanza fisica li mette di fronte a una realtà diversa, così che ogni scusa è buona per sfiorarsi le mani, abbracciarsi e baciarsi. Ma questi incontri sono troppo veloci e non soddisfano il loro bisogno di stare insieme, così che le stazioni e i treni diventano i loro amici-nemici e ogni volta che si devono salutare è una sofferenza...

La loro storia è così semplice e normale che potrebbe essere davvero successa... che so... alla nostra migliore amica o a nostra cugina. Eppure mantiene il romanticismo di una fiaba in cui i due innamorati riescono a sconfiggere la strega cattiva e a stare insieme, nonostante tutto. 

L'ambientazione è coprotagonista: Bologna e Milano diventano vive attraverso gli occhi di Alex e Bianca, i quali attraverso le proprie città trovano gli strumenti per farsi conoscere ancora di più l'uno dall'altra. I luoghi dove passano il loro tempo, l'università e il ristorante di famiglia per lei, l'hotel in cui lavora come portiere notturno e il bar cioccolateria in cui fare colazione ogni mattina per lui. 

Onde di velluto è il racconto dolce e romantico di una storia d'amore normale ma complicata, raccontata con la semplicità tipica di questa brava autrice. Mi sento di consigliarla a tutti, ma in particolare alle giovanissime, perché racconta l'amore in modo pulito e sincero, con una sensualità accennata e niente affatto sfacciata, in cui il ragazzo tratta la propria ragazza come ogni donna merita di essere trattata. 
«Rimarrà alla storia che il primo bacio me lo hai dato tu» le sussurrò sulle labbra.
«Fammi scordare che era il primo, allora.»
Quattro stelle

26 commenti:

  1. Che bello questi post! Ricco di immagini e molto colorato, anche quando si parla di parole. Ho una boglia matta di leggerlo. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mara! ♥
      Il libro è davvero carinissimo, in bocca al lupo per il giveaway! ^_^

      Elimina
  2. Mio dio ♡.♡
    È possibile emozionarsi solo leggendo una trama e una recensione di un libro?
    Beh a me è appena successo ♡.♡
    Ho i brividi, giuro!
    Voglio questo libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivisione:
      https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=822000921284974&id=100004252210765

      Elimina
    2. Grazie Rosy! ♥ Io mi sono emozionata a leggere che tu ti sei emozionata! *__*

      Elimina
  3. La Centauria è un editore recente ma con le idee ben chiare! Ho già tre loro libri e mi sono piaciuti! Anche questo mi ispira tantissimo, e grazie per questa bella presentazione, così accurata e piena!
    Luigi Dinardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luigi, sei gentilissimo! Anche secondo me Centauria sta facendo un ottimo lavoro. Sono a quota tre libri e ho per le mani il quarto, che non vedo l'ora di leggere! In bocca al lupo anche a te per il give. :)

      Elimina
  4. Questo libro mi sembra davvero bello. La cover mi ha conquistato a prima vista e la trama è molto interessante. La storia è particolare e diversa dal solito. Quindi partecipo con piacere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io adoro questa cover! *_* Centauria fa degli ottimi prodotti non solo nel contenuto, ma anche nei materiali. ^_^

      Elimina
  5. Io pure tempo fa pensavo che la radio fosse dedita esclusivamente alla musica e non sapevo cosa fosse un podcast!
    Questo post è bello, fra foto, domande, ci si immerge nell'atmosfera :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono contenta ti sia piaciuto. E mi consola sapere che non ero l'unica a non avere idea di cosa fosse un podcast. :D

      Elimina
  6. Che bella l'intervista! Non ho letto nulla di Chiara e questa è la volta buona per iniziare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cogli l'occasione! Vedrai che non ti deluderà. ;)

      Elimina
  7. Bella intervista!Adoro sempre di più questo libro e vorrei tanto saperne di più su Alex e Bianca, quindi partecipo con piacere
    FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chicca! Mi raccomando, compila il form in alto. Questa volta le regole sono diverse dal solito e non basta il commento con la mail. ;)

      Elimina
  8. leggendo la recensione mi dà idea che questo libro è di una tenerezza unica! *^* e io adoro le cose tenere!! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è Martina! È dolce e romantico.♥

      Elimina
  9. Non ho mai letto nulla di questa autrice ma la trama mi ispira bellissima recensione
    grecoangela1987@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Angela! ^_^
      Mi raccomando, se non l'hai fatto compila il form in alto, questa volta è necessario per partecipare al giveaway. :)

      Elimina
  10. Ciao Alice! Che bella l'iniziativa del BookParty!! ^_^ ♥ Non posso che partecipare con gioia!! ^_^ ♥
    Il libro mi ispita tanta curiosità e grazie per l'intervista all'autrice, è stato piacevole leggerla! =)
    Seguo già da tempo tutti i blog e le relative pagine facebook come Lara Milano e con lo stesso nome anche quella di Centauria e dell'autrice.
    Su Twitter sono @Lamarama86
    La mia e-mail è lamarama86@gmail.com
    Ho condiviso su Facebook in modalità pubblica qui:
    https://www.facebook.com/lara.a.milano/posts/10158161426505514?pnref=story

    RispondiElimina
  11. Interessante intervista! E recensione bellissima *-*

    RispondiElimina
  12. Non mi sono mai persa una storia di Chiara su EFP, attendevo sempre con ansia il capitolo successivo. E niente, i suoi personaggi per me sono indimenticabili e li ricordo ancora tutti - a parte Liz e Jack che sono tornati a splendere (non che avessero mai smesso), ho ancora nel cuore Chastity e Tony e anche Danielle e Peter.
    Sono sicura che mi innamorerò anche di Alex e Bianca.

    RispondiElimina
  13. Sempre curiosa :D

    Fb: https://www.facebook.com/alessandra.nek.negri/posts/1509342432440052

    Twitter: https://twitter.com/AleNekPattzStew/status/829794824618377217

    Google+: https://plus.google.com/u/0/103694204427832904610/posts/bN5RrFLvcah

    Tumblr: http://alenekpattzstew.tumblr.com/post/157030455207/bookparty-onde-di-velluto-chiara-venturelli

    Instagram: https://www.instagram.com/p/BQThCXQA3xr/

    RispondiElimina
  14. Che bella recensione, mi hai proprio incuriosita. Condivido un po'

    RispondiElimina
  15. Seguo Chiara dai tempi di efp e ho sempre letto tutto quello che ha pubblicato, questo non me lo perdo

    RispondiElimina
  16. Seguo Chiara dai tempi di efp e ho sempre letto tutto quello che ha pubblicato, questo non me lo perdo

    RispondiElimina