lunedì 30 marzo 2015

Born Free - Blogger senza compromessi

Solo adesso, dopo tanti anni di blog - almeno 10 anche se ho perso il conto da un po' - mi sto chiedendo cosa vuol dire essere una blogger, e solo in seguito alla realizzazione che questo concetto crea una certa confusione.
Una blogger è chi ha le anteprime sulle uscite? Chi pubblica recensioni di libri che devono ancora essere pubblicati? Essere blogger vuol dire avere un rapporto più stretto con gli editori? Sì, sì e ancora sì. Ma è tutto qui? Non vuol dire anche prendersi delle responsabilità verso se stessi, verso chi ci legge e ci segue, verso ciò che leggiamo? Essere blogger non va di pari passo con la libertà d'espressione?
La domanda giusta, quindi, è chi è una blogger. Chi sono io? Come mi definisco?
Prima di essere una blogger sono soprattutto una lettrice. Aprire il blog è stato solo un effetto collaterale, un'estensione della mia passione, una pulsione a condividere ciò che la lettura mi regala.
In tutti questi anni - e sono tanti - ho avuto la fortuna di non ricevere mai critiche sulla mia integrità, velate accuse di essere di parte o - brutto a dirsi - di venire comprata da autori o editori. Tutto ciò che ho scritto nel corso degli anni - nel bene o nel male - è uscito libero dalla mia mente e nessuno mai mi ha influenzata. Nel mio piccolo sono orgogliosa di quello che ho fatto e che continuo a fare e, soprattutto, sono fiera di potermi definire una blogger libera.
Se è vero, quindi, che una blogger è per prima cosa una lettrice e che il valore del parere di un lettore è direttamente proporzionale alla sua sincerità, non serve a niente cercare di ingraziarsene il giudizio.

Una blogger - una lettrice - non si può comprare. O meglio, non si dovrebbe comprare. Non ci dovrebbero essere ricatti travestiti da compromessi, non ci dovrebbero essere scambi silenziosi di favori: do ut des? No. Non ci sto. In tanti anni di blog, in tantissimi anni di lettrice, mai - nemmeno una volta - ho accettato di dare un giudizio che non fosse onesto.

Essere blogger NON è un lavoro, è una passione.

Non si guadagna un euro, non siamo stipendiate dagli editori. Quando pubblico una recensione non sto adempiendo ad un contratto, non sto facendo un favore a nessuno, sto semplicemente esprimendo me stessa. A dispetto di quello che qualcuno può pensare nessuno ti regala niente e, anche se effettivamente una copia ti arriva in omaggio dall'editore, dietro non c'è - o non ci dovrebbe essere - una richiesta tacita di recensioni positive.

So per certo che tantissimi blog sono come il mio, che tantissime blogger hanno la mia stessa filosofia, che hanno una passione sincera per ciò che fanno. Perciò se, come me, siete delle/dei blogger libere/i, se non temete i vincoli, se non avete paura di dire NO, grazie allora sfoggiate questo stemmino con orgoglio. Non c'è niente di peggio di un blog artefatto, di una recensione pilotata, di un rapporto finto.

Un blog libero, è un blog felice.
Una blogger senza compromessi, è una blogger libera. Libera e orgogliosa di esserlo.

Io lo sono e nessuno me lo potrà portare via e se, per questo, rimarrò indietro lo farò a testa alta.

Sentitevi liberi di prendere lo stemmino e, se vi va, di condividere.
Buon free blogging a tutti!

I bannerini sono stati fatti da Denise del blog Daydream Design.

24 commenti:

  1. Appena ritorno a casa aggiungo!

    RispondiElimina
  2. Sono pienamente d'accordo. Brava Mira.

    RispondiElimina
  3. Condivido! Chi sceglie i compromessi sarà prigioniero per sempre! :-)

    RispondiElimina
  4. Sono orgogliosa di prendere il banner ed inserirlo nel mio blog ! :)

    RispondiElimina
  5. Con orgoglio prendo il banner e lo inserisco sul mio blog !
    Brava Mira, condivido pienamente !

    RispondiElimina
  6. Brava Mira!!!! Condivido tutto ciò che hai scritto!!

    RispondiElimina
  7. Yeah yeah e ancora yeah ;)
    Prendo bannerino!

    RispondiElimina
  8. Questo bannerino lo voglio! Devo fare solo la "prova costume" per vedere quale sta meglio nel mio blog xD (che persona profonda sono).
    Scherzi a parte Mira, hai ragione, diciamo quello che pensiamo SEMPRE, magari con tatto (magari no), ma diciamolo. Abbiamo un'arma potente nelle nostre mani, facciamone buon uso!

    RispondiElimina
  9. Sono pienamente d'accordo! Inserisco il banner nel mio blog ^_^

    RispondiElimina
  10. Ho preso il bannerino. Nonostante non abbia tutti quegli anni di blog alle spalle, mi sento di dare ragione su tutta la linea per questo pensiero.

    RispondiElimina
  11. Brava Mira, son contenta che alla fine hai deciso di fare il post! Personalmente condivido ogni parola. Tutti i blogger dovrebbero avere questi buonissimi valori!

    RispondiElimina
  12. Pienamente d'accordo, ho preso il bannerino e mi sono unita ai lettori fissi! ^-^

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Ciao! Sono una vostra nuova follower.
    Ho scovato questo post per caso e non posso dire altro se non che sono d'accordo. Anche io spesso mi focalizzo sul pensare al fatto che esistano dei blogger che 'falsificano' il loro operato e mi viene sempre da storcere la bocca.
    Trovo bello e anche in un certo senso importante recensire libri ricevuti da collaborazioni o case editrici (lo faccio anche io), ma trovo sopratutto importantissimo mantenere la propria onestà ed essere sinceri con ciò che si scrive.
    Anche se spesso ho ricevuto delle critiche anche pesanti, non smetterò mai di scrivere realmente quello che penso. Altrimenti, non sarei una vera lettrice, né una blogger sincera e, sinceramente, non mi sentirei in pace con me stessa.

    Scusate il lungo commento! Se vi va, potete trovarmi qui: http://libridicristallo.blogspot.it

    RispondiElimina
  15. Grazie ancora a tutti per il sostegno. ^_^

    RispondiElimina
  16. Bellissimo questo articolo e parole meravigliose.
    Sono contentissima di aver trovato per caso il blog e aver avuto occasione di leggere questo post, voglio assolutamente far parte dei blogger liberi. La libertà di espressione, di rimanere fedeli a se stessi, di lasciare andare i proprio pensieri e trasmettere ai lettori la propria passione... tutto questo non si può e non si deve annullare da fattori esterni. Mai!
    Prendo subito il banner e lo inserisco anche nel mio blog. :)
    Grazie per questo post!

    RispondiElimina
  17. Avete perfettamente ragione, prelevo il banner anch'io!
    Grazie! :D

    RispondiElimina
  18. Sono una nuova follower! :D

    Concordo in pieno con tutto, nonostante il mio sia un piccolo blog aggiungo subito il banner!

    RispondiElimina
  19. Sono completamente d'accordo con te! Prendo molto volentieri questo banner! :)

    RispondiElimina
  20. Anche io ho preso il bannerino, grazie! :)

    RispondiElimina
  21. Ho visto solo adesso questo post ma ho deciso di mettere anch'io il banner.
    Condivido tutto quello che hai scritto

    RispondiElimina