martedì 28 aprile 2015

Recensione Il Professionista - La Rivelazione, Il Rifugio di Kresley Cole



Titolo: La rivelazione
Autrice: Kresley Cole
Serie: Il Professionista #2
Editore: Leggereditore
Data di pubblicazione: 23 aprile 2015
Ambientazione: America - Russia
Personaggi: Natalie Porter e Aleksander Sevastyan 
Pov: prima persona 
Livello di sensualità: molto alto





Trama: L’incontro con Aleksander Sevastyan, killer della mafia russa, avvolto da una nube di sensualità e pericolo, ha scosso l’anima di Natalie Porter. La studentessa universitaria non si è ancora ripresa dall’incontro con il fascino mozzafiato dell’uomo che lui, in un attimo, la prende e la porta via per condurla in Russia, dove la introduce in un mondo fatto di ricchezza e lussuria. Ogni giorno trascorso sotto la protezione dell’uomo fa cadere le barriere che Natalie aveva innalzato, sempre finché non si ritroverà completamente rapita dall’incantesimo del suo fascino irresistibile. Il secondo capitolo di una storia mozzafiato, passione e sensualità allo stato puro.




Titolo: Il rifugio
Autrice: Kresley Cole
Serie: Il Professionista #3
Editore: Leggereditore
Data di pubblicazione: 23 aprile 2015
Ambientazione: America - Russia
Personaggi: Natalie Porter e Aleksander Sevastyan 
Pov: prima persona 
Livello di sensualità: molto alto




Trama: L’incontro tra Aleksander Sevastyan, uomo d’azione della mafia russa, e la studentessa universitaria Natalie Porter è stato una rivelazione per entrambi. Il compito di Aleksander è proteggere la ragazza, ma il loro rapporto è andato ben oltre, e
tra i due è nato un gioco ammaliante e sensuale che li porta a superare sempre nuovi limiti. Il pericolo però è in agguato, e
per tenere Natalie al sicuro dai nemici che la vogliono morta, Sevastyan la costringe a nascondersi. Lontani dalla Russia e dai lussi a cui erano ormai abituati, i due amanti si troveranno a vivere tra i quartieri più decadenti di una Parigi piena di ricchezze.
Qui, Natalie e Sevastyan scopriranno che le loro fantasie più oscure e proibite possono diventare realtà...
Il capitolo conclusivo di una storia mozzafiato: passione e sensualità allo stato puro.

Pagina facebook dell'Autrice
Sito Internet Casa Editrice
Discussione su Forumfree

COMMENTO: La seconda parte del libro si apre in maniera decisamente... calda, e non intendo in senso letterale. Il rapporto tra Nat e Sevastyan si fa sempre più passionale, lui è intenzionato a mostrarla una piccola parte delle sue perversioni, forse per metterla alla prova o perché semplicemente lo desidera. Ciò che non si aspetta è la risposta passionale e sincera di lei. Ma l’atmosfera lussuosa e protetta della casa paterna verrà contaminata dai detrattori del Vor

Così dopo una violenta sparatoria in cui si salvano per miracolo, Sevastyan riesce a scappare con Nat e la porta nella casa sicura di Parigi. Benché l’atteggiamento di lui sia sempre freddo e distaccato, per lo meno lontano dalle lenzuola, Natalie sente che la continua vicinanza la sta facendo inesorabilmente innamorare, ma resta combattuta tra i suoi sentimenti e l’impossibilità di far aprire Sevastyan, che non vuole rivelare nulla di sé, né del suo passato. Quindi Nat si gioca il tutto per tutto, e lo provoca, affermando che vuole conoscere la parte più oscura di lui. 

La terza parte vede i due protagonisti alle prese con un gioco particolarmente perverso, in cui lei ammette con se stessa di possedere determinate inclinazioni e Sevastyan capitola, almeno con se stesso, ammettendo il proprio amore. Ma il fatto di restare ermeticamente chiuso con Nat, di non essere capace, o meglio, di avere paura di aprire il proprio cuore, porta la ragazza a fare qualcosa per la quale ho esultato. Lei lascia il suo pericoloso sicario, scappa e anche se lui riuscirà a riprenderla, questo gesto estremo esorterà Sevastyan ad analizzare il proprio comportamento, oltre ai suoi sentimenti. 

E con meraviglia di Nat, le racconterà tutto della sua infanzia e del suo passato, conscio che queste rivelazioni potrebbero allontanarla da sé, per sempre. Ma l’amore tra i due è troppo profondo per una simile eventualità e avranno il loro happy end nella gelida Russia, dove finalmente potranno essere felici.

Gli aspetti che ho apprezzato di più sono Natalie, prima di tutto. Lei non è una donna zerbino, una di quelle protagoniste che sopportano il carattere despota dell’eroe di turno, le sue intromissioni e le sue prepotenze. Nat combatte per lui e per loro e quando si rende conto che occorre un gesto estremo, con il quale potrebbe giocarsi l’unico rapporto vero della sua vita, non esita a buttarsi. Altra cosa che mi è davvero piaciuta è l’esclusività del rapporto tra i due. Essendo il libro incentrato sul BDSM, c’era la fondata possibilità di arrivare allo scambismo, che per fortuna è stato evitato.

L’aspetto negativo era e resta lo scarso approfondimento di tutto ciò che non riguarda la storia d’amore, quindi sia i personaggi secondari, incontriamo anche il protagonista del prossimo libro.. da urlo, sia il repentino cambio di vita di Nat, che passa dalla Cinta del mais americano, all’opulenza decadente della Russia. 

Nonostante ciò, mi sono appassionata a tutta la vicenda, dispiacendomi quando ho terminato la lettura e sentendomi quasi orfana di questi splendida coppia.

Non mi resta che aspettare con trepidazione l’arrivo del Master.


Il mio voto è

Nessun commento:

Posta un commento