venerdì 22 aprile 2016

Recensioni flash: L'amore arriva sempre al momento sbagliato di Brittainy C. Cherry -
Abbi cura di me di Carrie Elks -
A casa prima dell'alba di Alexis Harrington


Titolo: L'amore arriva sempre al momento sbagliato
Titolo originale: Loving Mr. Daniels
Autrice: Brittainy C. Cherry
Serie: autoconlcusivo
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 15 aprile 2016 (ebook) 21 aprile 2016 (cartaceo)
Pagine: 314
Genere: new adult
Punto di vista: prima persona alternata

Trama: Ashlyn Jennings è una studentessa modello. Ama follemente leggere, soprattutto i drammi di Shakespeare, dentro i quali, spesso, cerca risposte alle domande che la vita le pone. E adesso di punti interrogativi ne ha molti, dato che ha appena perso sua sorella gemella e, come se non fosse abbastanza, sua madre è caduta in una grave depressione. Ashlyn deve andare a vivere con suo padre e la sua nuova famiglia nel Wisconsin. La devasta anche solo l'idea di trascorrere l'ultimo anno di scuola lontana dai compagni di classe, ma non può che fare le valigie. In viaggio verso la sua nuova casa inciampa, però, in un paio di bellissimi occhi verdi e il magnetismo di quello sguardo non è facile da cancellare. Daniel Daniels è un uomo distrutto. Ha subìto due grandi perdite nella sua vita e sta cercando di rimettersi in sesto. Pensa a tutto meno che a trovare l'amore, ma l'incontro con Ashlyn è qualcosa che va oltre le semplici leggi della chimica. Entrambi cercano di dimenticare quello che hanno provato quel giorno, finché non si "scontrano" a scuola, dove essere allieva e professore non facilita affatto le cose...

Commento di Antonella:


Premetto che purtroppo ho letto questo libro dopo un altro emotivamente devastante (Bright Side), per cui è probabile che non abbia avuto su di me l'impatto emotivo che avrebbe potuto avere in un altro momento. Così imparo ad alternare i generi!

Ashlyn, dopo la perdita della gemella e il rifiuto della madre, si deve trasferire per l'ultimo anno di liceo dal padre, con il quale ha rapporti sporadici, che ha una nuova compagna con due figli Hailey e Ryan, due bei personaggi secondari. Durante il viaggio incontra Daniel.

Ashlyn e Daniel sono due anime affini e si riconoscono al primo sguardo. In quello di entrambi c'è il dolore dovuto agli eventi tragici del loro passato. Oltre a questo sono uniti dall'amore che hanno per la letteratura, in particolare Shakespeare. Al punto che il gruppo musicale di cui fa parte Daniel compone canzoni ispirate ai drammi shakespeariani.

Purtroppo il loro amore è ostacolato dal ruolo che scoprono di avere, infatti Daniel è il professore di inglese di Ashlyn, nonostante ciò, pur fra alti e bassi, il loro legame è così profondo che non può essere ignorato.

Il libro è molto bello, pur se con un sottofondo di tristezza che non mi ha mai abbandonato, e molto poetico, ci sono citazioni bellissime all'inizio di ogni capitolo. Epilogo emozionante e molto romantico.
Quattro stelle



Titolo: Abbi cura di me
Titolo originale: Fix You
Autrice: Carrie Elks
Serie: autoconclusivo
Editore: Newton Compton
Data di pubblicazione: 29 marzo (ebook) 14 aprile (cartaceo)
Pagine: 344
Genere: contemporary romance
Punto di vista: terza persona

Trama: Londra, 31 dicembre 1999. Alla festa che saluterà l'inizio del Nuovo Millennio, Hanna incontra Richard. Lui è un affascinante newyorkese con un'ottima posizione sociale. Lei è una londinese sicura di sé e per nulla interessata ai bravi ragazzi americani. Vengono da due mondi diversissimi e non hanno nulla in comune, se non la loro immediata - e reciproca attrazione. Quando l'orologio batte la mezzanotte, entrambi capiscono che quell'incontro cambierà per sempre le loro esistenze. New York, 12 maggio 2012. Hanna e Richard non si parlano da quando lei gli ha spezzato il cuore per l'ultima volta, ma Hanna si presenta nel suo ufficio di Wall Street per rivelargli un segreto esplosivo. Richard un tempo era convinto che fosse la sua anima gemella, e invece Hanna ha distrutto il loro amore. Riuscirà a perdonarla e a permetterle di rimettere insieme i pezzi della loro storia?

Commento di Antonella:

Romanzo molto bello sulle seconde possibilità, in più è un titolo singolo che di questi tempi è una rarità.

I protagonisti sono Hanna e Richard che si conoscono l'ultimo dell'anno 1999 quando hanno 17 e 20 anni, diventano amici pur vivendo in due continenti diversi, a Londra Hanna e a New York Richard, con gli anni l'amicizia si trasforma in amore (o lo è sempre stato...), ma le vicissitudini saranno molte, il destino rimescolerà le carte varie volte, 11 settembre, lutti, interventi di terzi ostacoleranno varie volte la loro relazione.

Il libro si apre nel 2012 con Hanna che svela un segreto a Richard, poi la storia torna al 1999 e i vari capitoli ripercorrono gli eventi importanti dei dodici anni precedenti e come siamo arrivati a quel momento. Momento nel quale Hanna e Richard dovranno decidere se crederci davvero finalmente e fidarsi l'uno dell'altro. L'epilogo del libro è nel 2021. In tutto quindi circa 20 anni di amore e di vita.

Ci sono vari e interessanti personaggi secondari,  Claire, come una seconda madre per Hanna, Tom il divertente amico musicista,  Ruth l'amica e sorella di Richard.
Quattro stelle e mezza



Titolo: A casa prima dell'alba
Titolo originale: Home by Morning
Autrice: Alexis Harrington
Serie: Powell Springs #1
Editore: Amazon Crossing
Data di pubblicazione: 22 marzo 2016
Pagine: 318
Genere: romance storico
Punto di vista: terza persona

Trama: Ottobre 1918: in viaggio da New York a Seattle, Jessica Layton si ferma per una breve visita nella sua cittadina natale, Powell Springs, nell’Oregon, e si trova faccia a faccia con Cole Braddock, il suo primo e unico amore di molti anni prima. Ora Jessica è un medico affermato che si sta preparando per un nuovo importante incarico nello Stato di Washington, e Cole è un allevatore di cavalli di successo, che sta corteggiando la sorella di Jessica, Amy.
Entrambi sono convinti di aver superato la loro passione giovanile, e il dolore che ne era derivato. Ciò nonostante, i due considerano un bene che la visita di Jessica sia così breve da non lasciare alcuna opportunità di riaprire vecchie ferite. Ma prima che il dottor Layton possa ripartire, Powell Springs è colpita duramente dall’epidemia di influenza che sta devastando il Paese. Senza altri medici disponibili, Jessica deve restare nell’Oregon e curare i suoi vecchi amici ed ex-vicini di casa. Il suo lavoro la porta costantemente in contatto con Cole, che giorno dopo giorno trova sempre più difficile convincersi che la dolce Amy possa riempirgli l’anima come aveva fatto una volta Jessica.
Ambientato durante l’epidemia del 1918, con la Prima guerra mondiale sullo sfondo, in tutta la sua crudezza, A casa prima dell’alba è una storia aspra e avvincente di tradimenti, sofferenza e redenzione.

Commento di Antonella:

Ambientato nell'ottobre del 1918 con la prima guerra mondiale sullo sfondo, il romanzo ha per protagonisti Jessica, medico, donna decisa e volitiva, e Cole, allevatore di cavalli e suo ex fidanzato.

I due si ritrovano quando Jessica sulla via per Seattle, dove deve assumere un nuovo incarico come ricercatrice, si fermerà brevemente nella sua cittadina natale Powell Springs, Oregon, per una visita alla sorella Amy, che al momento è corteggiata proprio da Cole.

I rapporti fra i due sono tesi, poi l'insorgere dell'epidemia di spagnola che all'epoca decimò la popolazione mondiale, costringe Jessica a fermarsi visto che il paese è senza medico, e anche i rapporti con Cole diventano più distesi.
I due sono ancora innamorati l'uno dell'altro, ma si incolpano a vicenda per la fine della loro storia avvenuta con telegramma quando ancora Jessica studiava medicina a New York. Cosa sarà davvero successo?

Molti personaggi secondari, oltre Amy, abbiamo Granny Mae, eccentrica proprietaria di ristorante e guaritrice, Adam, bigotto predicatore, Emmaline, prostituta, Susannah, cognata di Cole, Riley, fratello di Cole che si trova in Francia a combattere.
Romanzo corale molto bello e ben inserito nel contesto storico.
Quattro stelle e mezza

Nessun commento:

Posta un commento