venerdì 21 aprile 2017

Delirio post-traumatico da fan-fiction


Virginia De Winter mi avrà sulla coscienza per il resto della sua vita.
Mi ha rovinata.
Ha rovinato la mia piccola anima di Potterhead.
Ha distrutto quelle poche certezze che avevo nella mia vita.

Sono, per colpa sua, una convertita alla religione blasfema (a seconda dei punti di vista) della Dramione.

Facciamo un passo indietro
Sono entrata nel mondo di Harry Potter attraverso i romanzi, leggendoli in un periodo di transizione della mia vita e divorandoli più e più volte. Nutro un amore incondizionato e totalizzante per questo mondo perché è stato il mio rifugio durante un brutto momento della mia vita. E' stato, ed è tutt'ora, il mio comfort reading. Per questo sono tremendamente gelosa di tutto quello che è Harry Potter (da qui in poi abbreviato in HP), e alla veneranda età di 34 anni non mi vergogno di dire che ho fatto la coda negli Studios di Londra in mezzo ad un gruppo di bambine vestite da Hermione per fare la lezione di volo (cioè riprodurre la scena del primo film "UP!").
Qualsiasi cosa che non sia uscita dalla testa di Zia Jo mi manda a male, mi causa pruriti ed eruzioni cutanee, mi fa venire l'ansia, gli incubi, il mal di pancia, e perciò il mio rifiuto totale per le fan fictions (da qui in poi abbreviato in FF).
Piccolo excursus
Nel mio passato c'è stato un momento in cui ho letto delle FF, ma è stato solo nei momenti bui della mia ormai svanita e sempre drammatica passione per Anita Blake. Poi ho mollato lei, la Hamilton e pure le FF. Questo per dire che non sono anti FF a prescindere, semplicemente l'idea di leggerne una su HP mi faceva venire i capelli bianchi.
Torniamo al presente
Poi, naturalmente, nella mia vita è arrivata Virginia e tutti a dirmi leggi le sue FF, sono bellissime.
E io su cosa sono?
Risposta sulla Dramione, Harry Potter!
E io che diavolo è?
Risposta sulla ship Hermione Draco, ma sono bellissime fidati!
E io così.
No, non ce la potevo fare, nonostante l'amoreh totale immutabile everlasting per Virginia. Non potevo proprio.

Poi, insomma, la gente cambia e saltano degli sghiribizzi nel cervello per cui ti butti a pesce in qualcosa anche se temi di sfracellarti con tutte le budella fuori a prendere aria.

Io lo so che queste saranno le uniche FF su HP che leggerò nella mia vita, nei secoli dei secoli amen. Leggerò solo le sue, perché solo lei ha potuto farmi una cosa del genere.

*prende un respiro, si concentra*
SONOUNAFANDELLADRAMIONE
E' andata, l'ho detto.
Se fino a qualche settimana fa l'immagine di Draco Malfoy e Hermione Granger che limonavano duro mi causava ictus in sequenza, ora l'unico effetto collaterale sono cuoricini negli occhi e svenimenti vittoriani. Passatemi i sali, ho appena visto Draco ignudo and I liked it!
Che poi, parliamoci chiaro, la chiave di volta è una sola, per me: Virginia ha creato una versione personalizzata e alternativa del mondo creato dalla Row, allo stesso tempo uguale e diversa, prendendo quello che lo rende così speciale e aggiungendo qua e là elementi nuovi, nuove interpretazioni di questo mondo e di tutta la quotidianità che la Row non ha sfruttato.
E' come una realtà alternativa dove il mondo è lo stesso, con le stesse regole e gli stessi elementi, gli stessi personaggi e gli stessi eventi - nella cronologia in cui si inseriscono - ma il punto di vista narrante è un filtro diverso, così che non si perde la familiarità con ciò che conosciamo, semplicemente lo vediamo con occhi diversi, notando sfumature e particolari fino ad ora nascosti. 

Il discorso per la Dramione è lo stesso ma, chiaramente, si va molto più in là. Alcuni direbbero che è totalmente OOC - ed è vero, in un certo senso, anche se io non ho mai pensato che Draco fosse un sostenitore convinto di Voldemort, mi è sempre sembrato manipolato dai genitori e troppo spaventato per cambiare - così come è chiaro che Draco e Hermione non hanno praticamente nulla in comune. Ma se con La Maledizione dell'Erede la Row ha dato vita a momenti di vero disagio, di veri OOC che mi hanno mandato in crisi d'identità, allora perché non la Dramione? Sappiamo che la Row si è pentita di aver messo insieme Hermione e Ron e, diciamocelo, ne La maledizione dell'erede questa coppia è la più imbarazzante e peggio assortita di sempre, così ho cominciato a chiedermi se ci fosse un personaggio che, in quanto a carattere, potesse tenere testa a Hermione ed essere suo pari. 
Forse è per questo che mi sono lasciata convincere a leggere le sue FF, forse semplicemente ero troppo attratta dall'idea di un Draco con un lato più umano, tale da renderlo addirittura attraente, e mi solleticava parecchio anche quella di una Hermione meno rigida e chiusa nella sacra bolla del trio, tanto da andare contro le regole e contro i suoi stessi amici per una persona così diversa.

Lip bite [Dramione]by CaptBexx on DeviantArt
Cos'è che funziona così tanto nella Dramione di Virginia? 
Semplice, Draco e Hermione non sono una copia sputata dei personaggi della Row. Sono loro, ma non lo sono, sono diversi; esattamente come la Hogwarts di Virginia, sono una versione alternativa estremamente credibile, più adulta e carnale, sensuale, istintiva, emotiva, appassionata, sono un Draco e una Hermione nuovi, inediti e interpretati con il filtro De Winter.

Non ero pronta, all'inizio, a leggere scene di sesso tra di loro. Cioè, dai, quale Potterhead conservatore potrebbe mai esserlo? Eppure ho letto la prima scena incredula, poi l'ho riletta, e alla terza volta mi stava per esplodere il cervello non per l'atto in sé - anche se, parliamone, non capivo più niente - quanto per l'intensità dei contenuti, dei sentimenti, dei pensieri, delle azioni. Draco e Hermione, questi Draco e Hermione, sono così passionali e carnali da avermi travolta come una valanga.
Il Draco in versione De Winter è da infarto secco, da crisi ormonale, da crisi esistenziale, è un personaggio controverso, difficile, intenso ed è perfettamente bilanciato da Hermione, senza l'arroganza e la presunzione da miss perfettina, e l'angst...oh santo Dio...l'angst sublime dolorosa bellissima sofferenza, l'odio amore, gli innumerevoli tira e molla, le cattiverie (quanto ho pianto), la passione (quanto stress ormonale), gli intrighi, le contorsioni di un Serpeverde per ottenere quello che vuole e la disfatta totale di una Grifondoro.

Ma un'altra cosa che mi è piaciuta è che ci sono tantissimi personaggi secondari che, secondo me, meriterebbero altrettanto spazio. Blaise Zabini - mito! - che un po' di ha ricordato Bryce, Daphne, e persino Tess; ma anche la versione De Winteriana di Harry - e qui ho tremato per il terrore puro - ha saputo entrarmi nel cuoricino, e Ginny con le sue sigarette e la sua aggressività (perché se aspettiamo Harry addio...), e tutti gli altri che sono stati un accompagnamento più che degno. Tranne Ron, poverino, in qualsiasi versione Ron è sempre un citrullo.

La sera, ogni sera religiosamente, aprivo il Kindle e leggevo fino a che non mi si incrociavano gli occhi, e più leggevo più ne volevo, e più ne volevo più mi saliva l'ansia di finirle. Cosa avrei fatto una volta terminate? Dove avrei sbattuto la testa?
E' chiaro che la mia situazione è drammatica, perché da quando in qua si recensiscono delle FF? Eppure ho dovuto fare questo post perché in qualche modo dovevo condividere con il mondo la mia conversione, la mia epifania, la mia nuova ship più controversa di sempre e cercare di trovare una via d'uscita a questa dipendenza.
Insomma, ho amato queste FF, le ho aspirate neanche fossero state ossigeno, e non riesco a scendere a patti con la realtà: non ce ne sono più.

Dopo tutta questa sbrodolata vi chiederete dove le posso leggere?
Risposta: QUI. Questa è la pagina EFP di Savannah (ovvero il nickname di Virginia) dove trovate tutte le sue FF. Per leggere quelle con i quadratini verdi e gialli non c'è bisogno di iscriversi, mentre per quelle rosse - allarme sessho attenzione alle parti ignude di Draco! - dovete iscrivervi al sito.
Non sbuffate, non rompete, iscrivetevi perché valgono quei cinque minuti di stress.
Altra importantissima informazione è l'ordine di lettura, così come Virginia me l'ha dettato.
Ecco qui:

1. The ground beneath her feet
2. Hogwarts Legend
3. Original Sin
4. Out of my mind

E tutte le altre, dice lei, si possono leggere in ordine sparso.

Il mio momento di fusione cerebrale è terminato. Io vi ringrazio per avermi sopportata, ringrazio Virginia - come sempre - perché quello che esce dalla sua testa mi piace sempre, e invito chiunque, Potterheads o meno, a dare un'occasione a queste FF. Leggetene una e se non vi piace proprio almeno vi siete tolti il pensiero, ma se vi piace...allora benvenuti nel tunnel della disperazione.
C'è spazio per tutti, disperiamoci insieme.
 

Ps: ovviamente la mia casa è Slytherin. Smistata un anno fa, quindi non ho truccato il test.

4 commenti:

  1. Ma tu sei il mio mito!
    Le ff di Savannah sono favolose!

    RispondiElimina
  2. Segno
    Domanda. ..quando è preferibile leggere queste meraviglie dopo HP o durante? E se durante, quando nello specifico?
    Grazie

    RispondiElimina
  3. Sono una fan della Dramione dall'inizio. Non ho letto mai nessuna FF, ma dopo questo post mi è venuta una voglia pazzesca!

    RispondiElimina
  4. Io amo HP alla follia, da sempre, e andando avanti con la serie ho amato Draco sempre di più, per cui a questo punto non posso far altro che seguire il tuo consiglio e leggere queste FF perchè già mi sto disperando!
    Anche se io sarei in Corvonero XD

    RispondiElimina